1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. Tesmec (TES)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali TESMEC

Company name:TESMEC
Description:
Il gruppo Tesmec è attivo nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti speciali e soluzioni integrate per la costruzione, la manutenzione e l’efficientamento di infrastrutture relative al trasporto di energia elettrica, dati e materiali quali reti aeree e interrate, e tubi (pipeline). Il gruppo dispone di sei siti produttivi, di cui quattro in Italia, a Grassobbio (Bergamo), Endine Gaiano (Bergamo), Sirone (Lecco) e Monopoli (Bari), uno negli Stati Uniti ad Alvarado (Texas) e uno in Francia a Durtal. Si avvale inoltre di ulteriori tre unità di ricerca e sviluppo in Italia a Fidenza (Parma), Padova, e Patrica (Frosinone). Opera nei settori: Energy (produzione e commercializzazione di macchine e sistemi integrati per la tesatura aerea e interrata di reti elettriche e cavi in fibra ottica, nonché soluzioni integrate per reti intelligenti); Trencher (macchine trencher cingolate per lo scavo a sezione obbligata ad alta potenza destinate alla realizzazione di infrastrutture per il trasporto dati, materie prime e prodotti sia gassosi che liquidi, per lavori in miniere di superficie e opere di sbancamento, macchine da cantiere multifunzione e servizi di consulenza e di scavo); Ferroviario (macchine e sistemi integrati per l’installazione, la manutenzione e la diagnostica della catenaria ferroviaria e per operazioni speciali sulla linea). I prodotti vengono commercializzati e distribuiti a livello mondiale attraverso una presenza sia diretta nei diversi continenti, costituita da società estere e uffici commerciali in USA, Sud Africa, Russia, Quatar, Cina e Francia, sia indiretta, costituita da concessionari e da agenti.Tesmec è uno dei principali produttori mondiali in termini di ricavi nel settore della tesatura di linee elettriche aeree ad alto voltaggio e in quello dei trencher cingolati ad alta potenza per lo scavo in linea a sezione obbligata.
CEO:Ambrogio Caccia DominioniWWW Address:www.tesmec.com
Chairman:Ambrogio Caccia DominioniTelephone:035 4232911
Address:Piazza Sant'ambrogio, 16Fax:
Town / City:MilanoEmail:ir@tesmec.com
Country:ItaliaISIN:IT0004585243
Postcode/Zip code:20123
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 0.1746 -0.0022 [-1.24%] 0.1748 0.1754 16,365,751 0.1822 0.1716
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 0.181 0.1768 105,887,951 606,460,200 0.18 -9.84 0.09-0.19
(at previous day's close)
Yesterday's Close0.1768
Market Cap.107,222,163
Shares In Issue606,460,200
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week0.190.15
4 weeks0.190.11
12 weeks0.190.10
1 year0.190.09
3 years0.470.08
5 years0.570.08

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Sales and Services Revenue96,90270,793170,655200,666
EBITDA13,7248,16320,48027,208
EBIT2,863-1,562-1,3628,133
Group Result1,013-3,916-6,8282,967
Net Result1,024-3,906-6,8112,981
Cash Flow----
Total Net Assets71,38750,69669,44846,152
Net Financial Position-118,493-143,006-104,370-118,037
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 – Risultati positivi per Tesmec nel primo semestre 2021.
Infatti, nonostante le criticità relative ai noli e nella supply chain, che hanno comportato dei ritardi nella produzione e nelle consegne dei prodotti finiti, il giro d’affari è tornato ai livelli pre-COVID, ma con una marginalità migliore.
Più precisamente i ricavi sono incrementati del 36,9% passando da 70,7 a 96,9 milioni e derivano per 62,3 milioni dalle vendite di prodotti (47,5 milioni al 30 giugno 2020) e per 26,7 milioni da prestazioni di servizi (18,3 milioni l’anno prima).
Con riferimento ai comparti di attività, il fatturato del settore Trencher ammonta a 58,9 milioni (40,8 milioni di euro al 30 giugno 2020), in crescita soprattutto nel settore energetico e in quello delle energie rinnovabili.
Il settore Ferroviario registra ricavi in aumento da 13,2 a 14,5 milioni, caratterizzati da un diverso mix produttivo rispetto al semestre dell’anno passato e da una migliore marginalità.I ricavi del settore Energy ammontano a 23,5 milioni (16,8 milioni al 30 giugno 2020), trainati dalla crescita degli investimenti e in particolare il segmento Tesatura registra ricavi in aumento da 13,1 a 16,1 milioni, mentre nel segmento Energy-Automation i ricavi balzano da 3,7 a 7,4 milioni.
In aumento anche tutte le principali voci di spesa: i costi per consumi di materie prime sono saliti del 40,8% a 39,4 milioni, quelli del personale del 17,5% a 16,7 milioni e i costi per servizi del 24,7% a 16,7 milioni.
Così l’Ebitda è balzato da 8,2 a 13,7 milioni (+68,1%).Dopo ammortamenti in aumento da 9,7 a 10,9 milioni, l’Ebit ha raggiunto un positivo di 2,9 milioni, rispetto al negativo di 1,6 milioni dell’anno prima.
Il saldo negativo della gestione finanziaria è diminuito da 3,7 a 1,1 milioni; al 30/06/2021 l’indebitamento finanziario netto si attesta a 118,5 milioni, a fronte di 104,4 milioni di fine 2020 (ammontava a 143 milioni al 30/06/2020).
L’utile ante imposte è pari a circa 1,8 milioni, rispetto alla perdita di 5,3 milioni al 30/06/2020.
Dopo imposte per 0,7 milioni (tax rate pari al 41,7%), si è giunti a un utile netto di un milione, che si confronta con 3,9 milioni di perdita al 30/6/2020.
Il Portafoglio ordini al 30 giugno 2021 si attesta a 270,2 milioni (194,2 milioni al 30 giugno 2020) e deriva per 82 milioni dal settore Trencher, per 107,1 milioni dal settore Ferroviario e 81,1 milioni dal settore Energy.RISULTATI 2020 - La pandemia porta Tesmec in rosso fin dall’ebit nell’esercizio 2020.
I ricavi sono del resto scesi del 15%, passando da 200,7 a 170,7 milioni (su base pro-forma, includendo i risultati del gruppo 4Service acquisito il 23 aprile 2020, la contrazione dei ricavi sarebbe stata del 13,9% a 172,8 milioni), e in tale ambito il giro d’affari del comparto Trencher è sceso del 19,8% a 100,4 milioni (-18,1% a 102,6 milioni su base pro-forma), quello del comparto Ferroviario è diminuito del 15,2% a 26,4 milioni (anche su base pro-forma) anche a seguito della chiusura dello stabilimento di Monopoli (BA) nei mesi di marzo e aprile per il lockdown.
Quasi invariati invece (-1% a 43,8 milioni, anche su base pro-forma) i ricavi del settore Energy; in particolare il segmento Tesatura ha registrato una discesa del fatturato pari al 5% a 30,3 milioni, ma il comparto Energy Automation ha visto crescere i ricavi del 9,8% a 13,5 milioni recuperando dal terzo trimestre il rallentamento dovuto al lockdown (il portafoglio ordini confermato del settore Energy a fine 2020 ammontava a 76,2 milioni, di cui 54 riferiti al segmento Energy Automation, contro un totale di 34 milioni al 31/12/2019).
I costi per consumi di materie prime sono scesi del 12,1% a 77,4 milioni, e ancor più accentuata è stata la contrazione dei costi per servizi (-14,8% a 30,2 milioni) e degli altri costi operativi (-23,4% a 6,4 milioni).
Il costo del personale è diminuito del 7,8% a 48,5 milioni (in presenza di un numero di dipendenti passato da 925 a 878 unità).
Complessivamente, l’ebitda è sceso da 27,2 a 20,5 milioni (-24,7%); su base pro-forma sarebbe ammontato a 22,9 milioni.
Dopo ammortamenti in aumento da 19,1 a 21,8 milioni per l’ammortamento della flotta 4Service, si è passati da un utile operativo di 8,1 milioni a una perdita operativa di 1,4 milioni (su base pro-forma si sarebbe passati da un utile operativo di 6,4 milioni a una perdita operativa di 0,6 milioni).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è peggiorato, salendo da 3,9 a 7,7 milioni; al 31/12/2020 l’indebitamento finanziario netto ammontava però a 104,4 milioni, in diminuzione rispetto ai 118 milioni di fine 2019 grazie al cash flow operativo.
Ma il peggioramento del saldo finanziario è dovuto a perdite su cambi (prevalentemente non realizzate) per circa 3,3 milioni dovute a uno sfavorevole cambio euro/dollaro nell’ultimo trimestre 2020.
Pertanto si è passati da un utile ante imposte di 4,2 milioni a una perdita ante imposte di 9 milioni e, dopo un effetto fiscale positivo per 2,2 milioni (imposte per 1,2 milioni nel 2019, con un tax rate del 28,9%), si è giunti a una perdita netta di 6,8 milioni, a fronte di un utile netto di circa 3 milioni al 31/12/2019.
Su base pro-forma si sarebbe passati da un utile netto di 1,6 milioni a una perdita netta di 6,5 milioni.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Avviamento-129129-
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali70,22678,12872,65662,541
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze91,19895,38685,60286,244
Crediti Commerciali65,28559,80160,41567,929
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

348,128324,915362,949296,551
Capitale Sociale15,70210,70815,70210,708
Azioni Proprie----
Riserve54,59643,85460,51332,427
Utile (Perdite) d'Esercizio1,013-3,916-6,8282,967

Patrimonio Netto di Gruppo

71,31150,64669,38746,102
Patrimonio netto di Terzi76506150

Patrimonio netto Complessivo

71,38750,69669,44846,152
Debiti Finanziari a Lungo Termine101,99478,35797,55564,150
Fondo TFR e altri fondi del personale4,5304,5654,6604,451
Fondo per rischi e oneri500750-88
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine70,583102,77091,01883,905
Debiti Commerciali57,87650,87861,38557,514
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

348,128324,915362,949296,551
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Ricavi delle vendite e delle prestazioni96,90270,793170,655200,666
Altri ricavi--6,5263,679

Totale ricavi

96,90270,793177,181204,345
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime39,43428,01077,41888,037
Costo del personale27,34023,26848,51952,611
Costi per servizi16,65213,35630,15635,375
Altri costi operativi2,5739496,3958,347
Altri proventi non ricorrenti2,8212,9535,7877,233
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA13,7248,16320,48027,208
Ammortamenti10,8619,72521,84219,075
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT2,863-1,562-1,3628,133

Saldo gestione finanziaria

-1,107-3,729-7,676-3,939
a) Proventi Finanziari4,2097821,9032,424
b) Oneri Finanziari5,3944,48710,2076,628
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari78-24628265
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

1,756-5,291-9,0384,194
Imposte sul reddito732-1,385-2,2271,213
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

1,024-3,906-6,8112,981
Risultato di pertinenza di terzi11101714
Risultato di pertinenza del Gruppo1,013-3,916-6,8282,967
Your Recent History
BIT
TES
Tesmec
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20220129 11:00:55