MILANO (MF-NW)--Il Ftse Mib segna un calo dello 0,42% a 27.445 punti. Il sentiment di fondo rimane legato non solo ai timori geopolitici, ma anche alla situazione macroeconomica dopo la lettura dei Pmi francesi e tedeschi.

Più nel dettaglio, la lettura preliminare di ottobre degli indici sul settore manifatturiero e terziario in Francia si sono attestati a quota 42,6 e 46,1 punti, rispettivamente, rilevando la contrazione di entrambi i comparti. In particolare, il primo dato si attesta sui minimi di 41 mesi. Anche i dati tedeschi hanno mostrato una contrazione in entrambi i settori, con il Pmi manifatturiero che si è attestato a 40,7 punti (sui massimi da 5 mesi e superiore al consenso di 40 punti) e quello dei servizi che ha toccato quota 48 punti (a fronte del consenso di 50).

A Piazza Affari, il settore bancario viaggia compatto sotto la parità. I titoli peggiori sono Bper, che lascia sul terreno il 2,92%, Banco Bpm (il 2,7%) e Unicredit (-1,7% a 22,3 euro). Quest'ultima ha pubblicato i conti per i primi 9 mesi dell'anno, da cui emergono un utile netto contabile di 6,7 mld euro (+67,7% a/a) e un Cet1 ratio del 17,19%. Il management ha altresì alzato la guidance a fine anno sul margine d'interesse, atteso ad almeno 13,7 mld. La performance è stata giudicata positivamente dagli analisti di Jefferies, che hanno confermato la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo di 33,8 euro sul titolo.

Infine, i titoli del settore del lusso sono in evidenza, in scia ai risultati del terzo trimestre di Hermes: Moncler guadagna l'1,33%, Aeffe lo 0,91%, Tod'S lo 0,71%, B.Cucinelli lo 0,39% e S.Ferragamo lo 0,26%.

bon

 

(END) Dow Jones Newswires

October 24, 2023 03:55 ET (07:55 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Poligrafici Printing (BIT:POPR)
Historical Stock Chart
From Jan 2024 to Feb 2024 Click Here for more Poligrafici Printing Charts.
Poligrafici Printing (BIT:POPR)
Historical Stock Chart
From Feb 2023 to Feb 2024 Click Here for more Poligrafici Printing Charts.