1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. ERG Eolica Campania SpA (ERG)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali Erg

Company name:Erg
Description:
Il gruppo Erg è attualmente il primo operatore eolico in Italia e tra i primi 10 in Europa, ed è fra i primi 5 produttori di energia da fonte solare in Italia. La controllata Erg Power Generation svolge l’attività di Energy Management and Sales centralizzata per tutte le tecnologie di generazione in cui il gruppo opera e le attività di Operation and Maintenance degli impianti eolici e solari italiani e di parte degli impianti in Francia e Germania. La società dispone, direttamente e tramite le proprie controllate, di un parco di generazione di capacità installata rinnovabile di 2.554 MW (2.242 MW eolico, 312 MW solare), ed in particolare in Italia la capacità installata è di 1.234 MW (1.093 eolico, 141 MW solare), mentre all’estero è di 1.320 MW, di cui 1.149 MW eolico (522 MW in Francia, 327 MW in Germania, 107 MW in Polonia, 70 MW in Romania e 54 MW in Bulgaria). Nel solare la potenza installata all’estero è di 170 MW (79 MW in Francia e 92 MW in Spagna).
CEO:Paolo Luigi MerliWWW Address:www.erg.eu
Chairman:Edoardo GarroneTelephone:010 24011
Address:Via De Marini, 1 - Torre WtcFax:010 2401585
Town / City:GenovaEmail:edelucchi@erg.eu
Country:ItaliaISIN:IT0001157020
Postcode/Zip code:16149
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 28.06 -0.12 [-0.43%] 28.04 28.06 250,209 28.18 27.72
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 27.98 28.18 4,217,979,200 150,320,000 - 11.09 22.98-36.04
(at previous day's close)
Yesterday's Close28.18
Market Cap.4,236,017,600
Shares In Issue150,320,000
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week28.3427.40
4 weeks28.7427.24
12 weeks33.7027.24
1 year36.0422.98
3 years36.0413.17
5 years36.0413.17

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Sales and Services Revenue374,354259,0731,038,182856,089
EBITDA274,869177,154425,962401,017
EBIT157,54776,805162,801145,118
Group Result404,83592,353172,897107,885
Net Result406,66993,035174,450109,540
Cash Flow----
Total Net Assets1,934,8361,705,5101,568,6221,767,746
Net Financial Position-1,354,688-1,805,184-2,250,617-1,539,928
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2022 - Balzo dei risultati di ERG nel primo semestre 2022, anche a seguito di eventi non ricorrenti.
I ricavi caratteristici sono saliti ben del 44,5% a 374,4 milioni, grazie a una maggiore capacità per 366 MW (di cui 217 eolico e 148 solare) derivante dalle acquisizioni all’estero effettuate nel secondo semestre 2021 e a inizio 2022, oltre all’entrata in esercizio dei parchi sviluppati internamente ed operativi da fine 2021 a giugno 2022.
Infatti le produzioni sono salite di quasi il 30% a 2,7 TWh, anche per effetto di migliori condizioni anemologiche registrate nel periodo.
Gli altri proventi, pur poco rilevanti, sono inoltre quasi triplicati da 2 a circa 6 milioni.
I costi per consumi di materie prime, anch’essi poco rilevanti, sono più che raddoppiati da 1,7 a 4,8 milioni, mentre il costo del personale è aumentato solo del 13,2% a 24,4 milioni, in presenza del resto di un numero di dipendenti in diminuzione da 804 a 707 unità.
I costi per servizi sono saliti del 25,6% a 76,2 milioni, e ne è derivato un ebitda balzato del 55,2% a 274,9 milioni.
Su base rettificata, e non considerando gli special items (riclassifica IFRS 16, nonché storno oneri accessori Progetti Speciali, indennità di cessazione carica CEO, accantonamento fondo Business dismessi e Windfall Tax Romania), l’ebitda sarebbe salito del 55,6% a 277 milioni, di cui 113 riferiti all’Eolico Italia (+7,6%), 36 al Solare Italia (+8,8%), 127 all’Eolico Estero (52 nel primo semestre 2021: il balzo è dovuto al contributo dei 218 MW di nuova capacità oltre alla maggiore ventosità) e 14 al Solare Estero (non presente nel primo semestre 2021 e riferito al pieno contributo dei parchi consolidati in Francia tra giugno e ottobre 2021 e a quello dei nuovi parchi acquisiti in Spagna a gennaio 2022).
Dopo ammortamenti passati da 100,7 a 110,8 milioni (e svalutazioni per 6,5 milioni nel primo semestre 2022), l’ebit è più che raddoppiato da 76,8 a 157,5 milioni, mentre su base rettificata sarebbe passato da 80 a 170 milioni (il dato esclude la riclassifica IFRS 16 nonché la svalutazione Repowering Wind Italia).
In lieve miglioramento il saldo negativo della gestione finanziaria, sceso da 20,5 a 19,2 milioni.
Al 30/6/2022 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 1.354,7 milioni, in forte diminuzione rispetto ai 2.250,6 milioni di fine 2021.
Su base rettificata l’indebitamento finanziario netto sarebbe passato da 2.051 a 1.019 milioni; tale miglioramento è per lo più derivante dall’incasso della cessione del nucleo idroelettrico di Terni (1.265 milioni), oltre a un cash flow positivo per 307 milioni.
Nel periodo sono stati effettuati investimenti per 218 milioni (di cui 96 per l’acquisizione di parchi solari in Spagna e 122 per le attività di sviluppo organico: costruzioni dei parchi eolici nel Regno Unito, Polonia, Francia e Svezia e avvio delle attività di costruzione e di repowering dell’eolico e di revamping del solare in Italia), oltre alla distribuzione di un monte dividendi di 136 milioni, al pagamento delle imposte per 46 milioni e alla variazione dell’area di consolidamento con l’uscita dal business idroelettrico e termoelettrico.
L’utile ante imposte è nel complesso balzato da 56,3 a 138,3 milioni e, dopo imposte per 66 milioni (tax rate in forte aumento dal 19,1% al 47,8%) ma un contributo delle attività discontinue passato da 47,5 a ben 334,4 milioni (plusvalenza da cessione del nucleo idroelettrico di Terni per 324 milioni), l’utile netto ha infine raggiunto 404,8 milioni, a fronte di 92,4 milioni al 30/6/2021.
Su base rettificata sarebbe passato da 100 a 135 milioni, non comprendendo la citata plusvalenza da cessione nonché la svalutazione degli asset eolici oggetto di repowering (5 milioni), i costi legati alle operazioni di liability management effettuate nel primo semestre 2022 (2 milioni) e le imposizioni fiscali sull’energia in Italia e Romania (da cui deriva il citato incremento della pressione fiscale).
sono infatti balzati del 21,2% a 1.038,2 milioni (su base adjusted sarebbero saliti del 26,5% a 1.232 milioni), con un +28% a 515 milioni per il settore Eolico grazie allo scenario di mercato in crescita e dal maggior valore unitario dell’incentivo italiano GRIN, e nonostante minori produzioni del portafoglio estero; il settore Solare si è attestato a 75 milioni (+2,7%) per il contributo delle società neo-acquisite in Francia, ed il settore Termoelettrico è salito del 17,6% a 448 milioni per il miglioramento dello scenario.
I ricavi adjusted comprendono anche il settore Idroelettrico, salito di 76 milioni per la straordinaria idraulicità, le maggiori produzioni e il maggior valore dell’incentivo.
Gli altri proventi sono invece diminuiti del 55,5% a 8,3 milioni (il 2020 beneficiava di un rimborso assicurativo su indennizzi per l’impianto CCGT riferiti ad esercizi precedenti).
I costi per consumi di materie prime sono aumentati in misura superiore al giro d’affari (+39,4% a circa 393 milioni), così come gli altri costi operativi (+56,5% a 54,1 milioni).
Molto meno accentuato invece l’incremento del costo del personale (+10,2% a 63,4 milioni, in presenza di un numero di dipendenti passato da 784 a 808 unità) e dei costi per servizi (+10,3% a 110,2 milioni).
Nel complesso l’ebitda è passato da 401 a circa 426 milioni (+6,2%); quello rettificato degli “special item” (12 milioni) e degli effetti positivi dell’IFRS 16 (10 milioni) è balzato del 20,6% a 580 milioni, per effetto della crescita del 27% a 76 milioni del comparto Eolico e del balzo dell’86,4% a 151 milioni dell’Idroelettrico, mentre l’ebitda rettificato del comparto Solare è rimasto stabile a 66 milioni e quello del Termoelettrico è sceso del 68,7% a soli 21 milioni a seguito del termine del periodo di cogeneratività a alto rendimento su entrambi i moduli dell’impianto CCGT, oltre alla fermata del Modulo 1 volta a garantire la qualifica CAR (Cogeneratività ad Alto Rendimento).
Dopo ammortamenti in diminuzione da 247,8 a 237,6 milioni (ma svalutazioni passate da 8,1 a 25,5 milioni, che si riferiscono per 22 milioni al valore netto residuo di parchi eolici del portafoglio Italia a seguito dell’autorizzazione di tre progetti di Repowering, e per 3 milioni all’impairment dell’impianto CCGT in Italia), l’ebit è salito del 12,2% a 162,8 milioni.
Su base rettificata sarebbe balzato del 66,1% a 304 milioni.
Migliora notevolmente, da 89,1 a 51,1 milioni, il saldo negativo della gestione finanziaria, grazie alla riduzione del costo medio del debito dal 2,3% all’1,7% derivante dalle operazioni di liability management avviate sin dal 2019.
Al 31/12/2021 l’indebitamento finanziario netto ammontava però a 2.250,6 milioni, rispetto a 1.539,9 milioni a fine 2020.
Su base rettificata l’indebitamento finanziario netto sarebbe passato da 1.439 a 2.051 milioni; nel periodo sono stati effettuati investimenti per 258 milioni (per lo più riferiti allo sviluppo dei parchi eolici in Regno Unito, Polonia, Francia e Svezia), acquisizioni per 389 milioni in Francia, Germania e Svezia, pagati dividendi per 114 milioni e imposte per 42 milioni, mentre il cash flow operativo è stato positivo per 498 milioni.
L’utile ante imposte è così quasi raddoppiato (+99,4% a 112,2 milioni) e, dopo imposte passate da 8,1 a 30,3 milioni (tax rate in aumento dal 14,5% al 27%) e al netto del contributo di attività in cessione passato da 61,4 a 92,5 milioni e di una quota di utile di competenza di terzi passata da 1,7 a 1,6 milioni, l’utile netto ha infine raggiunto 172,9 milioni, il 60,3% in più rispetto ai 107,9 milioni al 31/12/2020.
Su base rettificata (inclusa la quota di terzi) l’utile netto sarebbe ammontato a 202 milioni.
Il dividendo ammonta a 0,9 euro per azione, in pagamento dal 25 maggio 2022.
30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Avviamento306,111262,094306,117223,381
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali1,975,5112,401,5472,048,2882,259,387
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze17,63042,33932,30149,382
Crediti Commerciali158,323152,900320,202178,481
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

5,204,9924,757,4866,003,8444,526,947
Capitale Sociale15,03215,03215,03215,032
Azioni Proprie----
Riserve1,505,0801,588,6441,371,0541,635,160
Utile (Perdite) d'Esercizio404,83592,353172,897107,885

Patrimonio Netto di Gruppo

1,924,9471,696,0291,558,9831,758,077
Patrimonio netto di Terzi9,8899,4819,6399,669

Patrimonio netto Complessivo

1,934,8361,705,5101,568,6221,767,746
Debiti Finanziari a Lungo Termine2,039,6182,182,3492,197,1432,106,376
Fondo TFR e altri fondi del personale3,4645,2524,2895,425
Fondo per rischi e oneri161,120140,854151,593137,299
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine531,204304,0011,404,826159,705
Debiti Commerciali127,59493,327254,37474,200
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

5,204,9924,757,4866,003,8444,526,947
30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Ricavi delle vendite e delle prestazioni374,354259,0731,038,182856,089
Altri ricavi5,9862,0438,34318,726

Totale ricavi

380,340261,1161,046,525874,815
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime4,8331,685392,978281,889
Costo del personale24,44521,59763,37357,528
Costi per servizi76,19360,680110,15999,838
Altri costi operativi--54,05334,543
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA274,869177,154425,962401,017
Ammortamenti110,797100,606237,645247,806
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni--25,5168,093
EBIT157,54776,805162,801145,118

Saldo gestione finanziaria

-19,202-20,468-51,141-89,070
a) Proventi Finanziari92,64039,92115,15126,906
b) Oneri Finanziari111,84260,45066,414116,096
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari-61122120
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)-73-5537224

Risultato prima delle imposte

138,27256,332112,19756,272
Imposte sul reddito66,03410,77330,2968,166
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

406,66993,035174,450109,540
Risultato di pertinenza di terzi1,8346821,5531,655
Risultato di pertinenza del Gruppo404,83592,353172,897107,885
Your Recent History
BIT
ERG
ERG Eolica..
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Log in to ADVFN
Register Now
NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20230206 00:03:18