Bilancio - Dati Fondamentali Mediobanca - Banca di Credito Finanziario

Company name:Mediobanca - Banca di Credito Finanziario
Description:
Mediobanca è un istituto attivo direttamente nell'esercizio del credito a medio-lungo termine, nella banca d'investimento (collocamento titoli e consulenza finanziaria) e nella banca d'affari (assunzione di partecipazioni in società quotate e non), mentre attraverso diverse partecipate opera nei settori parabancario (leasing e factoring) e del credito al consumo, nell'intermediazione mobiliare e nel private banking. Nel Corporate e Private Banking Mediobanca offre finanziamenti, sia direttamente sia tramite le controllate, e servizi di banca d'investimento: l'istituto può emettere obbligazioni ordinarie o convertibili in azioni di società terze, partecipare a consorzi per la garanzia di collocamento o per l'assunzione e il collocamento di valori mobiliari e titoli di credito. Oggi Mediobanca è leader in Italia nell’Investment Banking (advisory, lending e capital market), con filiali a Città del Messico, Francoforte, Istanbul, Londra, Madrid, Mosca, New York e Parigi. Opera nel Retail e Consumer Banking tramite Compass e CheBanca! (banca retail multichannel). Detiene storicamente un portafoglio di partecipazioni di cui la più significativa è quella in Assicurazioni Generali.
CEO:Alberto Nicola NagelWWW Address:www.mediobanca.com
Chairman:Renato PagliaroTelephone:0288291
Address:Piazzetta Enrico Cuccia, 1Fax:028829550
Town / City:MilanoEmail:investor.relations@mediobanca.com
Country:ItaliaISIN:IT0000062957
Postcode/Zip code:20121
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 7.108 0.316 [4.65%] 7.094 7.098 12,805,970 7.12 6.908
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 6.972 6.792 6,306,455,341 887,233,447 7.05 4.56 4.05-10.99
(at previous day's close)
Yesterday's Close6.792
Market Cap.6,026,089,572
Shares In Issue887,233,447
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week7.125.79
4 weeks7.124.76
12 weeks7.124.05
1 year10.994.05
3 years10.994.05
5 years10.994.05

31/12/201931/12/201830/6/201930/6/2018
Financial & Insurance Margin1,123,6931,056,9452,085,9632,102,152
Group Net Profit467,636450,519823,025863,920
Customer's Receivables49,423,05548,664,67548,637,92740,977,889
Gross Non-Performing Loans724,830852,417888,311812,338
Total Funding81,443,44975,643,21477,124,93371,364,294
Total Net Assets10,342,1209,294,0949,898,8859,732,205
Total Customer Funding44,756,08744,122,97744,066,07841,928,561
ANALISI PRIMO SEMESTRE 2019/2020 - Risultati positivi per Mediobanca nel primo semestre dell’esercizio 2019/2020 (luglio – dicembre 2019).
Il margine di interesse è salito del 2,6%, passando da 725,3 a 743,8 milioni, grazie al contributo del Consumer (+5,3%, in linea con il maggior erogato netto) e del Wealth Management (+8,1% per i maggiori volumi di mutui ipotecari), mentre il comparto CIB ha evidenziato una flessione del 2% in quanto maggiormente esposto alla riduzione degli spread, mentre il contributo delle Holding Functions è rimasto stabile.
Le commissioni nette sono aumentate da 226,5 a 253,1 milioni (+11,8%); l’ingresso nel gruppo di Messier Maris et Associés – MMA (per 23,5 milioni) ha dato luogo a un incremento delle commissioni di advisory del 35% (da 47,9 a 64,6 milioni).
L’apporto del Wealth Management è salito del 12,4% a 158 milioni, in presenza di un maggior contributo dei segmenti Affluent (+20,2%, da 41,6 a 50 milioni) e Private (+29,9%, da 49,2 a 63,9 milioni).
Stabile a 121,9 milioni il contributo del Corporate and Investment Banking, mentre il Consumer è sceso dell’8,7%.
Il risultato netto della gestione assicurativa ha evidenziato invece una flessione del 13,6% a 21,4 milioni, ma in ogni caso il margine di intermediazione primario è passato da 976,5 a 1.018,3 milioni (+4,3%).
Migliora decisamente il contributo della gestione finanziaria, salito da 80,4 a 105,4 milioni (+31,1%).
E così nel complesso il margine della gestione finanziaria e assicurativa è passato da 1.056,9 a 1.123,7 milioni (+6,3%).
Le rettifiche su crediti sono passate da 112,9 a 133,5 milioni, ma in ogni caso il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa ha raggiunto 1.123,7 milioni (+5%).
Nel complesso i costi operativi sono aumentati solo dell’1,9% a 536,8 milioni; in tale ambito però il costo del personale si è incrementato dell’8% a 304,7 milioni (a seguito del consolidamento di Messier Maris et Associés per 15,4 milioni e del rafforzamento delle strutture commerciali del Wealth Management, con 36 ingressi).
I dipendenti del gruppo sono passati da 4.708 a 4.846 unità.
Le spese amministrative sono invece salite solo del 2,9% a 287,6 milioni nonostante il lancio di Compass Quinto e l’ingresso di 107 nuovi consulenti finanziari nell’ultimo anno.
Il semestre è stato gravato da contributi netti al Fondo Tutela dei Depositi poco variati (da 11,2 a 11,4 milioni), ma anche dalla sanzione di 4,7 milioni comminata a Compass dall’Antitrust per asserite pratiche commerciali scorrette nella distribuzione di prodotti assicurativi abbinati a finanziamenti; Compass impugnerà il provvedimento presso il TAR del Lazio.
Il risultato operativo netto è in ogni caso salito da 417 a 453,7 milioni (+8,8%).
L’apporto delle società consolidate a equity è aumentato da 165,5 a 183,7 milioni (+11%), sempre con riferimento prevalentemente ad Assicurazioni Generali ed in particolare per proventi da cessione registrati nel primo trimestre, mentre nel secondo vi sono stati costi non ricorrenti connessi all’operazione di liabilities management.
L’utile ante imposte è pertanto passato da 582,6 a 637,6 milioni (+9,5%); e dopo imposte per 168,5 milioni (tax rate in aumento dal 22,2% al 26,4%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi passata da 2,5 a 1,5 milioni, si è giunti a un utile netto di 467,6 milioni, il 3,8% in più rispetto ai 450,5 milioni al 31/12/2018.
Al 31/12/2019 il CET1 ratio era pari al 14,14% (12,93% fully loaded, vale a dire senza Danish Compromise), mentre il Total Capital Ratio ammontava al 17,14% (16,15% fully loaded).RISULTATI DI BILANCIO AL 30/6/2019 - A fronte di un incremento dei ricavi, nell’esercizio chiuso il 30/6/2019 il gruppo Mediobanca ha evidenziato una lieve flessione dell’utile netto dovuta sia alla maggiore incidenza fiscale sia all’assenza dei proventi da cessione di titoli d’investimento di cui aveva beneficiato nell’esercizio precedente.
Il margine di interesse è salito del 2,8% a 1.404,2 milioni, trainato dall’incremento dei volumi creditizi (+7,9%) e grazie al contenimento del costo del funding.
In positivo tutte le aree di attività: Consumer Banking (+3,5%), Corporate and Investment Banking (+2,5%) e Wealth Management (+2%).
Le commissioni nette sono invece scese del 3,58% a 440,5 milioni per il minor contributo del Capital Market (da 65,8 a 28,9 milioni); bene invece il Wealth Management anche grazie al contributo di RAM (+8,6% a 280,9 milioni) e l’Advisory Merger and Acquisitions (+35,3% a 87,5 milioni).
In diminuzione del 5%, a 46,5 milioni, il risultato netto della gestione assicurativa.
Ne è complessivamente derivato un margine di intermediazione pari a 1.891,1 milioni (+1,1%).
I ricavi della gestione finanziaria sono complessivamente passati da 230,9 a 194,8 milioni (-15,6%); nell’esercizio chiuso il 30 giugno 2019 non erano presenti proventi da cessione titoli d’investimento, che invece nell’esercizio precedente erano ammontati a 98,3 milioni.
Pertanto il margine della gestione finanziaria e assicurativa si è attestato a 2.086 milioni (-0,8%).
Le rettifiche su impieghi alla clientela e su altre attività sono lievemente diminuite, passando da 212,1 a 210,3 milioni; il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è così anch’esso sceso dello 0,8% a 1.875,5 milioni.
I costi di struttura sono aumentati del 3,4%, passando da 1.074,9 a 1.114,1 milioni: in particolare il costo del personale si è incrementato del 4,2% a 581,1 milioni (a seguito del consolidamento di RAM e del rafforzamento delle strutture commerciali di Private e Affluent con 48 nuove risorse; il numero medio dei dipendenti è passato da 4.925 a 4.932 unità) e le spese amministrative sono salite del 4,1% a 580,2 milioni per maggiori spese IT riferite anche al nuovo applicativo Tesoreria, l’introduzione dell’IFRS 9 e della Mifid II e la Brexit, oltre all’ampliamento della rete commerciale con 23 nuove dipendenze CheBanca! e 18 nuove agenzie Compass.
Il risultato operativo netto è così sceso del 6,6%, passando da 815,1 a 761,4 milioni.
L’apporto delle società consolidate a equity è invece salito da 280,8 a 321,3 milioni (+14,5%) grazie quasi esclusivamente ad Assicurazioni Generali.
Nel complesso l’utile ante imposte si è attestato a 1.082,7 milioni (-1,2%); dopo imposte per 256,5 milioni (tax rate in aumento dal 20,8% al 23,7%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi passata da 3,8 a 3,2 milioni, si è giunti a un utile netto di 823 milioni, il 4,7% in meno rispetto agli 863,9 milioni al 30/06/2018.
Il dividendo ammonta a 0,47 euro per azione, in pagamento dal 20 novembre 2019.
Al 30/06/2019 il CET1 ratio era pari al 14,09% (12,83% fully loaded, vale a dire con la deduzione integrale di Assicurazioni Generali e l’applicazione integrale dell’effetto IFRS 9), mentre il Total Capital Ratio ammontava al 17,46% (16,46% fully loaded).
31/12/201931/12/201830/6/201930/6/2018

Attivo Fruttifero

74,691,35068,736,71570,089,49968,490,035
Crediti verso la clientela49,423,05548,664,67548,637,92740,977,889
Crediti verso banche8,516,7397,436,5287,961,9327,552,958
Attività finanziarie totali16,751,55612,635,51213,489,64019,959,188

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento778,238621,223772,427649,781

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

----

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

82,459,06376,531,11478,244,72972,300,522

Massa Amministrata

81,443,44975,643,21477,124,93371,364,294
a) Patrimonio Netto di Gruppo10,250,4509,204,9339,809,2279,644,305
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi91,67089,16189,65887,900
c) Fondo TFR27,37426,29127,80827,510
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri138,590186,261162,515185,482
f) Raccolta Fiduciaria59,739,79457,315,33957,936,93654,192,020
di cui: Debiti verso clientela23,772,30823,715,73323,987,88221,320,043
di cui: Titoli in circolazione---20,608,518
di cui: Debiti verso banche14,983,70713,192,36213,870,85812,263,459
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche170,004171,858170,838175,853

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

82,459,06376,531,11478,244,72972,300,522
31/12/201931/12/201830/6/201930/6/2018
Margine interesse743,759725,2761,404,1981,366,041
Commissioni nette253,148226,530440,468456,334
Premi netti29,52229,77359,17357,867
Saldo proventi (oneri) assicurativi-8,148-5,045-12,715-8,989
Risultato netto gestione assicurativa21,37424,72846,45848,878

Margine intermediazione primario

1,018,281976,5341,891,1241,871,253
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili38,68629,128105,80384,323
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto45,15129,67279,359105,057
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

105,41280,411194,839230,899

Margine gestione finanziaria e assicurativa

1,123,6931,056,9452,085,9632,102,152
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:-133,503-112,875-210,291-212,134
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa990,210943,4131,875,4731,890,018

Costi operativi

536,482526,4461,114,0591,074,938
a) Spese Amministrative591,422573,5121,233,7631,172,200
di cui: Spese per il Personale304,679282,206581,141557,824
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri17,169-1,597-23-26,677
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione77,21170,076163,891167,819

Risultato operativo netto

453,728416,967761,414815,080

Altri proventi (oneri)

183,885165,616321,323280,766
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni183,726165,523321,157280,291
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento----
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti15993166475
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte168,457129,601256,529228,120
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo469,156452,982826,208867,726
Utile (perdita) di pertinenza di terzi1,5202,4633,1833,806
Utile (perdita) netto del Gruppo467,636450,519823,025863,920
Your Recent History
BIT
MB
Mediobanca
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20200606 11:59:57