1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. Inwit (INW)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali Infrastrutture Wireless Italiane

Company name:Infrastrutture Wireless Italiane
Description:
Infrastrutture Wireless Italiane (in forma abbreviata INWIT) è la società del gruppo Telecom Italia che opera in Italia nel settore delle infrastrutture per le comunicazioni elettroniche, nello specifico quelle dedicate all’ospitalità di apparati di trasmissione radio, per le telecomunicazioni e la diffusione di segnali televisivi e radiofonici.Dopo la fusione con Vodafone Towers, avvenuta nel marzo 2020, gestisce un parco di oltre 22.000 siti distribuiti in maniera capillare su tutto il territorio nazionale e oltre 40.000 tenants, ed è il primo operatore italiano per numero di siti gestiti, con focus sui servizi radiomobili. In particolare offre servizi integrati di ospitalità, che consistono nella messa a disposizione a favore dei clienti (Tower Rental) di: spazi fisici sulle proprie strutture verticali di supporto (pali, tralicci, paline), idonee a ospitare i sistemi radianti (antenne dei sistemi radiomobili o di broadcasting) che ricevono e trasmettono segnali radio; spazi fisici all’interno di locali idonei all’installazione di apparati dei clienti (apparecchiature atte alla trasmissione e ricezione dei segnali per servizi radiomobili e broadcasting) e dei collegamenti con i relativi sistemi radianti; accesso alle reti elettriche ed impianti tecnologici costituiti da sistemi di alimentazione (inclusi i sistemi di back-up energetico) e sistemi di condizionamento e/o ventilazione in grado di assicurare il corretto funzionamento degli apparati dei clienti. I servizi integrati di ospitalità includono inoltre la fornitura di manutenzione, monitoraggio e gestione della sicurezza degli spazi e degli impianti tecnologici.
CEO:Giovanni FerigoWWW Address:www.inwit.it
Chairman:Emanuele TournonTelephone:02 54106032
Address:Via Gaetano Negri, 1Fax:02 55196874
Town / City:MilanoEmail:ir@inwit.it
Country:ItaliaISIN:IT0005090300
Postcode/Zip code:20123
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 9.784 0.112 [1.16%] 9.774 9.78 1,657,105 9.838 9.674
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 9.686 9.672 9,394,596,800 960,200,000 9.77 3.42 8.18-11.00
(at previous day's close)
Yesterday's Close9.672
Market Cap.9,287,054,400
Shares In Issue960,200,000
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week9.849.51
4 weeks9.879.28
12 weeks10.279.28
1 year11.008.18
3 years11.435.87
5 years11.433.88

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Sales and Services Revenue383,114287,380663,408395,396
EBITDA348,862259,585603,781349,776
EBIT170,972129,184290,700219,752
Group Result94,99971,656156,667139,314
Net Result94,99971,656156,667139,314
Cash Flow----
Total Net Assets4,387,3834,495,4464,580,4801,561,193
Net Financial Position-4,152,400-3,978,016-3,713,205-712,379
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - INWIT, dopo la fusione con Vodafone Towers (31 marzo 2020), è il più grande operatore italiano nelle infrastrutture per le telecomunicazioni wireless.
Nel primo semestre 2021 i ricavi sono aumentati da 287,4 a 383,1 milioni (+33,3%), mentre a perimetro omogeneo la crescita risulterebbe pari al 2,2%; va poi considerato che in entrambi gli esercizi erano presenti dei ricavi one-off.
Occorre precisare che nei periodi in oggetto sono presenti dei ricavi one-off.
In particolare, per il semestre chiuso al 30 giugno 2021 i ricavi one-off sono stati pari a 0,7 milioni (relativi alla quantificazione dell’indennizzo a favore di Inwit previsto dal meccanismo di manleva all’interno del contratto MSA), mentre per il primo semestre 2020 erano pari a 6,7 milioni (relativi alla contabilizzazione di risconti riguardanti contratti attivi scaduti anticipatamente).
Al netto di tali partite, la crescita dei ricavi sarebbe stata del 36,3%.
I costi per consumi di materie prime e servizi sono saliti solo del 13% a 22,1 milioni e l’incremento, al netto dei costi one-off relativi all’integrazione con Vodafone Towers presenti nel primo semestre 2020 per 6,8 milioni, è stato determinato anche dalla capitalizzazione del body rental e dei costi esterni, entrambi legati alla progettazione d’impianti e al nuovo sistema ERP, per un importo pari a euro 3,1 milioni.
Il costo del personale è invece balzato del 34% a 10,2 milioni, del resto in presenza di un numero di dipendenti passato da 195 a 237 unità per l’ampliamento del perimetro del gruppo, mentre gli altri costi operativi, poco rilevanti, sono passati da 0,7 a 2 milioni.
In ogni caso l’ebitda è balzato da 259,6 a 348,9 milioni (+34,4%) e, pur dopo ammortamenti in aumento da 130,3 a 177,9 milioni, l’ebit ha raggiunto 171 milioni (+32,3%).
Gli oneri finanziari netti sono saliti da 26,9 a 47,9 milioni, in presenza al 30/6/2021 di un indebitamento finanziario netto salito a 4.152,4 milioni a fronte di 3.713,2 milioni a fine 2020, considerando nel periodo il pagamento di un monte dividendi per 283,9 milioni e il pagamento one-off relativo ai benefici fiscali sull’avviamento per 334 milioni.
Nel semestre sono stati effettuati investimenti industriali per 54 milioni.
rispetto ai 33,7 milioni del primo semestre 2020.
L’utile ante imposte è comunque salito del 20,3% a 123 milioni e, dopo imposte per 28 milioni (tax rate in diminuzione dal 30% al 22,8% grazie a un beneficio fiscale pari a 9,9 milioni relativo al riallineamento, previsto dalla Legge 178/2020, del valore fiscale a quello civilistico delle immobilizzazioni immateriali iscritte in bilancio al 31/12/2019, tra le quali l’avviamento, iscritto in bilancio nel 2015, derivante dal conferimento del ramo d’azienda da parte di TIM avvenuto nel 2015), il semestre si è chiuso con un utile netto di circa 95 milioni, in crescita del 32,6% rispetto ai 71,7 milioni al 30/6/2020.
Dal punto di vista operativo si è incrementato il numero di ospitalità a operatori mobili sui propri siti per circa 1.200 unità, e sono stati realizzati 130 nuove torri nell’ambito del programma di sviluppo dei nuovi siti e 350 apparati DAS per le coperture microcellulari multi-operatore.RISULTATI 2020 - La “nuova” INWIT, nata dalla fusione tra INWIT e Vodafone Towers perfezionata il 31 marzo 2020, è il più grande operatore italiano nelle infrastrutture per le telecomunicazioni wireless.
I risultati dell’esercizio 2020 riflettono quindi il cambiamento di perimetro dopo la fusione con Vodafone Towers.
In particolare, i ricavi sono balzati da 395,4 a 663,4 milioni (+67,8%); in entrambi gli esercizi erano presenti dei ricavi one-off (8,1 milioni nel 2020 e 10,1 milioni nel 2019), non considerando i quali l’incremento sarebbe stato del 70,1%, ovviamente sempre dovuto alla variazione di perimetro.
I costi per consumi di materie prime (poco rilevanti) sono aumentati del 46,8% a 775.000 euro, e quelli per servizi del 42,5% a 36,8 milioni.
Complessivamente i costi per materie e servizi di natura ordinaria sono aumentati del 23,1% a 33,5 milioni, e quelli di natura non ricorrente del 27,8%, da 5,2 a 6,7 milioni.
Il costo del personale di natura ordinaria ha riflettuto in gran parte il cambiamento di perimetro, con un balzo da 10,6 a 18,2 milioni (+71,9%); nel 2019 erano però anche presenti oneri di ristrutturazione e razionalizzazione per 573.000 euro.
Gli altri costi operativi, poco rilevanti, si sono poi ridotti del 52,5% a 3,9 milioni.
In ogni caso l’ebitda è balzato da 349,8 a 603,8 milioni (+72,6%).
Dopo ammortamenti, accantonamenti e svalutazioni quasi triplicati da 129,7 a 313,8 milioni (sempre per gli effetti della fusione per i nuovi asset iscritti in bilancio), l’ebit ha comunque raggiunto 290,7 milioni (+32,3%).
Gli oneri finanziari netti sono anch’essi quasi triplicati (da 24,2 a 69,8 milioni); al 31/12/2020 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 3.713,2 milioni a fronte di 712,4 milioni a fine 2019, e includeva ovviamente l’indebitamento sorto a fronte dell’acquisizione di Vodafone Towers.
E’ stato infatti acceso un contratto di finanziamento con un pool di banche nazionali e internazionali, utilizzato per 2,15 miliardi, oltre alle passività finanziarie IFRS 16 connesse ai contratti di locazione di Vodafone Towers, pari a 439,3 milioni.
Con l’obiettivo di ottimizzare la propria struttura finanziaria, nel corso del 2020 INWIT ha effettuato 2 emissioni obbligazionarie (1 luglio e 13 ottobre) per un importo complessivo di 1,75 miliardi; i due bond sono entrambi a tasso fisso, della durata rispettiva di 6 e 8 anni, e sono quotate presso la Borsa del Lussemburgo.
Il recurring free cash flow del 2020 (calcolato al netto delle poste one-off) è balzato del 73,5% a 271,8 milioni.
Nell’esercizio sono stati effettuati investimenti industriali per 128,3 milioni, quasi il doppio rispetto ai 64,8 milioni del 2019, focalizzati sullo sviluppo tecnologico e infrastrutturale della società: (investimenti in nuovi siti, acquisto di terreni, miglioramento tecnologico di siti e investimenti in small cells e Distributed Antenna Systems).
In ogni caso l’utile ante imposte è passato da 195,6 a 220,9 milioni (+13%); dopo imposte per 64,3 milioni (tax rate in lieve aumento dal 28,8% al 29,1%) si è giunti a un utile netto di 156,7 milioni, in crescita del 12,5% rispetto ai 139,3 milioni al 31/12/2019.
Il dividendo ammonta a 0,3 euro per azione, in pagamento dal 26 maggio 2021.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Avviamento6,112,7846,112,7846,112,7841,411,770
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali1,886,9672,007,2551,952,058995,704
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze----
Crediti Commerciali106,424216,805126,29577,300
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

9,267,1909,263,3289,085,4262,592,424
Capitale Sociale600,000600,000600,000600,000
Azioni Proprie87-37222
Riserve3,692,4713,823,7903,823,850822,101
Utile (Perdite) d'Esercizio94,99971,656156,667139,314

Patrimonio Netto di Gruppo

4,387,3834,495,4464,580,4801,561,193
Patrimonio netto di Terzi----

Patrimonio netto Complessivo

4,387,3834,495,4464,580,4801,561,193
Debiti Finanziari a Lungo Termine3,592,2112,630,7793,661,950670,405
Fondo TFR e altri fondi del personale2,5073,3402,6431,791
Fondo per rischi e oneri222,947218,171220,961101,656
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine585,8451,394,922171,670123,661
Debiti Commerciali114,350147,464134,150104,436
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

9,267,1909,263,3289,085,4262,592,424
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Ricavi delle vendite e delle prestazioni383,114287,380663,408395,396
Altri ricavi----

Totale ricavi

383,114287,380663,408395,396
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime22,05019,518775528
Costo del personale10,1627,58418,17710,573
Costi per servizi--36,81825,835
Altri costi operativi2,0406933,8578,111
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti---573
EBITDA348,862259,585603,781349,776
Ammortamenti177,916130,327313,842129,658
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT170,972129,184290,700219,752

Saldo gestione finanziaria

-47,928-26,879-69,759-24,172
a) Proventi Finanziari-219449
b) Oneri Finanziari47,92826,88169,77824,621
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari----
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

123,044102,305220,941195,580
Imposte sul reddito28,04530,64964,27456,266
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

94,99971,656156,667139,314
Risultato di pertinenza di terzi----
Risultato di pertinenza del Gruppo94,99971,656156,667139,314
Your Recent History
BIT
INW
Inwit
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20211026 23:35:45