1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. Guala Closures (GCL)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali Guala Closures

Company name:Guala Closures
Description:
Guala Closures nasce dalla business combination tra la società quotata Space4 (special purpose acquisition company) e Guala Closures, come oggetto dell’Operazione Rilevante.Guala Closures è attiva nella produzione di chiusure per superalcolici e vino. Al 30 settembre 2020 il gruppo opera nei 5 continenti con 30 stabilimenti e tre uffici commerciali, e più di 170 brevetti.
CEO:Gabriele Del TorchioWWW Address:www.gualaclosures.com
Chairman:Gabriele Del TorchioTelephone:0131 7531
Address:Via Rana, 10/12 - Zona Industriale D6Fax:0131 753381
Town / City:Spinetta MarengoEmail:cbanfi@gclinternational.com
Country:ItaliaISIN:IT0005311821
Postcode/Zip code:15122
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 8.2 0 [0%] 8.15 8.19  - -
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 - 8.2 574,234,963 70,028,654 - -2.52 8.06-8.70
(at previous day's close)
Yesterday's Close8.2
Market Cap.574,234,963
Shares In Issue70,028,654
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week0.000.00
4 weeks0.000.00
12 weeks0.000.00
1 year8.708.06
3 years8.704.33
5 years9.944.33

31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Sales and Services Revenue572,035606,546543,100534,832
EBITDA92,782108,11784,540100,758
EBIT28,04845,20843,18469,607
Group Result-14,5467,705-6,720-10,463
Net Result-5,91914,65986-1,795
Cash Flow----
Total Net Assets615,960665,062645,005657,176
Net Financial Position-464,668-462,962-459,782-406,848
RISULTATI 2020 - Chiusura in deciso rosso nel 2020 per Guala Closures.
I ricavi caratteristici sono diminuiti del 5,7%, passando da 606,5 a 572 milioni; a cambi costanti la flessione sarebbe stata dello 0,4%.
A perimetro e cambi costanti la diminuzione sarebbe stata del 4,4% a 580,1 milioni, come saldo del contributo di Closurelogic per 30,9 milioni e le cessioni nel secondo semestre 2019 di parte delle attività spagnole del PET (per 1,2 milioni) e di GCL Pharma ad aprile 2020 (6 milioni).
In particolare in Europa il giro d’affari è sceso del 3,6% (-1,9% a cambi costanti) a 345,3 milioni, con un effetto positivo di 23,7 milioni dalla variazione di perimetro (Closurelogic) più che controbilanciato però dalla diminuzione delle vendite nel Regno Unito, Spagna e Italia e dall’effetto cambi negativo.
Nelle Americhe i ricavi sono saliti del 2,5% a 112,5 milioni (+19,2% a cambi costanti), grazie al buon andamento delle vendite in Nord America nel mercato degli spirits per una maggiore domanda di marchi “off-premises” e la conquista di nuovi business/clienti.
Bene anche il Messico e il Cile, trainato da un incremento del mercato del vino.
In Asia le vendite sono diminuite ben del 25,8% a 59,4 milioni (-20,8% a cambi costanti) per la chiusura temporanea degli stabilimenti in India e Cina e in seguito al divieto di vendita di alcolici e chiusura di bar e ristoranti in India, le cui attività sono inoltre state in parte trasferite in Kenya.
In Oceania il giro d’affari è sceso del 4,7% a 38,2 milioni (-1,9% a cambi costanti), a seguito del posticipo della stagione di imbottigliamento vini, mentre in Africa vi è stata una diminuzione del 9,3% (ma +2,6% a cambi costanti) a 16,6 milioni a seguito del lockdown in Sud Africa e il successivo divieto di vendita di alcolici.
Per quanto riguarda le diverse tipologie di prodotto, i ricavi del segmento core delle chiusure di sicurezza (Safety) sono scesi del 20,4% (-14,2% a cambi costanti) a 203,8 milioni, essenzialmente per gli effetti della pandemia.
Quelli del segmento Luxury sono diminuiti del 9,4% (-2,6% a cambi costanti) a 29,7 milioni; i ricavi da chiusure Roll-on sono invece saliti del 12,1% (+15,7% a cambi costanti) a 201 milioni soprattutto per effetto del consolidamento di Closurelogic, e quelli da chiusure Vino sono aumentati del 7% (+12,3% a cambi costanti) a 115,9 milioni sempre per l’apporto di Closurelogic nonché il buon andamento in Cile, Regno Unito e Nord America.
Gli altri ricavi (chiusure Pharma, PET e altro) sono invece diminuiti del 28% (-23,6% a cambi costanti) a 21,6 milioni.
I ricavi non caratteristici sono infine saliti del 13,1% a 5,6 milioni.
I costi per consumi di materie prime sono scesi in misura superiore al fatturato (-7,7% a 243,4 milioni); anche i costi per servizi si sono ridotti del 3,7% a 105,8 milioni, ma il costo del personale è aumentato del 3,6% a 129,9 milioni, in presenza di un numero di dipendenti passato da 4.764 a 4.852 unità per l’inclusione di Closurelogic.
Gli altri costi operativi sono infine aumentati del 13,2% a 13 milioni.
Nel complesso l’ebitda è passato da 108,1 a 92,8 milioni (-14,2%); a livello rettificato sarebbe diminuito del 13,7% a 98 milioni (-8,2% a cambi costanti).
Gli oneri non ricorrenti, principalmente legati agli effetti della pandemia, sono ammontati a 15,1 milioni, mentre nel 2019 erano presenti 20 milioni di costi legati al processo di quotazione nonché oneri non ricorrenti per 5,4 milioni legati a processi di riorganizzazione in Francia, Spagna, UK e Cina.
Gli ammortamenti, anche a seguito dell’acquisizione di Closurelogic, sono saliti da 62,9 a 64,7 milioni.
L’ebit è così passato da 45,2 a 28 milioni (-38%).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è peggiorato, salendo da 28,4 a 35,3 milioni, per effetto di 4,5 milioni di perdite su cambi e 2 milioni di impatto negativo di variazione fair value dei Market Warrants.
Al 31/12/2020 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 464,7 milioni, poco variato rispetto ai 463 milioni di fine 2019; il cash flow è stato positivo per 77,2 milioni (lo era per 14 milioni nel 2019).
Gli investimenti (capex) sono saliti da 35,6 a 38,3 milioni, e le attività di finanziamento hanno portato a un incremento del debito pari a 40,6 milioni.
Si è così passati da un utile ante imposte di 16,8 milioni a una perdita ante imposte di 4,4 milioni.
Dopo imposte per 1,5 milioni (2,1 milioni nel 2019, con un tax rate del 12,7% e l’imputazione a terzi di una quota di utile di competenza passata da circa 7 a 8,6 milioni, si è giunti a una perdita netta di 14,5 milioni, a fronte di un utile netto di 7,7 milioni al 31/12/2019.
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Avviamento505,224504,469504,469-
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali237,308256,541242,643190,688
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze100,021100,34293,25882,742
Crediti Commerciali92,620104,093102,805102,445
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

1,372,9801,427,9851,396,8541,378,605
Capitale Sociale68,90768,90768,907-
Azioni Proprie----
Riserve523,456546,770543,485643,153
Utile (Perdite) d'Esercizio-14,5467,705-6,720-10,463

Patrimonio Netto di Gruppo

577,817623,382605,672632,690
Patrimonio netto di Terzi38,14341,68039,33324,486

Patrimonio netto Complessivo

615,960665,062645,005657,176
Debiti Finanziari a Lungo Termine509,109499,060482,946593,131
Fondo TFR e altri fondi del personale9,6316,5996,4616,376
Fondo per rischi e oneri241348252-
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine19,51521,58525,28412,500
Debiti Commerciali68,83576,55671,33176,143
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

1,372,9801,427,9851,396,8541,378,605
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Ricavi delle vendite e delle prestazioni572,035606,546543,100534,832
Altri ricavi5,5924,9459,8864,340

Totale ricavi

577,627611,491552,986539,172
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze1,7911,929-2,6756,850
Consumi di materie prime243,380263,706248,212235,966
Costo del personale129,873125,316104,830100,591
Costi per servizi105,808109,874107,183100,323
Altri costi operativi13,01211,49411,83913,312
Altri proventi non ricorrenti5,4375,0876,2934,928
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA92,782108,11784,540100,758
Ammortamenti64,73462,90941,35631,151
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT28,04845,20843,18469,607

Saldo gestione finanziaria

-35,314-28,420-30,180-47,872
a) Proventi Finanziari12,83811,26324,7633,610
b) Oneri Finanziari47,99239,68354,94351,482
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari-160---
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)2,830---

Risultato prima delle imposte

-4,43616,78813,00421,735
Imposte sul reddito1,4832,12912,91823,530
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

-5,91914,65986-1,795
Risultato di pertinenza di terzi8,6276,9546,8068,668
Risultato di pertinenza del Gruppo-14,5467,705-6,720-10,463
Your Recent History
BIT
GCL
Guala Clos..
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20220124 16:01:51