1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. Banca Mediolanum (BMED)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali Banca Mediolanum

Company name:Banca Mediolanum
Description:
Il gruppo Banca Mediolanum (nato il 30 dicembre 2015 in seguito alla fusione per incorporazione di Mediolanum nella controllata al 100% Banca Mediolanum) è uno dei principali players italiani nei settori bancario, assicurativo e dell’asset management e dispone di un’offerta di prodotti e servizi che copre tutte le necessità finanziarie del cliente, dai servizi bancari, alla previdenza, al risparmio, all’investimento e alla protezione, grazie al proprio modello di Consulenza Globale. Il gruppo è presente in particolare sul mercato finanziario italiano, ma anche oltrefrontiera in Spagna e Germania. Nell’area bancaria il gruppo esercita attività di raccolta bancaria diretta in via prevalente mediante rapporti di conto corrente e servizi ad essi ancillari, oltre a operazioni di pronti contro termine; svolge attività di concessione di finanziamenti principalmente in favore di clienti retail (crediti ordinari quali fidi e prestiti personali, e crediti speciali quali mutui ipotecari per abitazione); presta servizi di consulenza in materia di investimenti, abbinati a quelli di collocamento, relativamente a prodotti di risparmio gestito emessi da società facenti parte del gruppo nonché strumenti finanziari emessi da primarie istituzioni; e trasmette ed esegue ordini sulle operazioni di investimento mobiliari disposte per il tramite della propria rete di promotori finanziari. Nel comparto dei servizi assicurativi, il gruppo svolge attività di progettazione e offerta di prodotti assicurativi del ramo vita, con particolare riguardo alle Polizze Unit Linked nonché ai prodotti di previdenza complementare, quali fondi pensione e Piani Pensionistici Individuali (PIP). Nel settore dell’asset management, il gruppo svolge attività di progettazione, collocamento e gestione di fondi comuni di investimento mobiliari e immobiliari, e presta altresì in misura minore il servizio di gestione individuale di portafogli. La struttura distributiva del gruppo Banca Mediolanum è composta da oltre 5.400 consulenti finanziari.
CEO:Massimo Antonio DorisWWW Address:www.bancamediolanum.it
Chairman:Giovanni PirovanoTelephone:02 90491
Address:Palazzo Meucci - Via Francesco Sforza, 3Fax:02 90492624
Town / City:Basiglio - Milano 3Email:investor.relations@mediolanum.it
Country:ItaliaISIN:IT0004776628
Postcode/Zip code:20079
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 8.536 0.174 [2.08%] 8.532 8.538 949,540 8.566 8.4
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 8.4 8.362 6,334,615,237 742,105,815 8.52 15.86 6.50-9.89
(at previous day's close)
Yesterday's Close8.362
Market Cap.6,205,488,825
Shares In Issue742,105,815
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week8.888.27
4 weeks9.318.27
12 weeks9.318.07
1 year9.896.50
3 years9.894.02
5 years9.894.02

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Financial & Insurance Margin707,380517,4411,237,7221,487,608
Group Net Profit268,748150,489434,462565,432
Customer's Receivables29,952,36228,201,12628,104,30924,586,998
Gross Non-Performing Loans--69,39666,047
Total Funding46,155,86040,482,42539,724,08934,841,321
Total Net Assets2,600,3232,145,2602,738,5312,343,113
Total Customer Funding29,363,32828,256,94525,768,72823,926,660
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - Balzo dell’utile netto per Banca Mediolanum nel primo semestre 2021, anche con il contributo dei profitti da investimenti a fair value.
Il margine di interesse è salito del 16,4%, passando da 145,1 a 168,9 milioni; il primo semestre 2020 incorporava infatti un maggior costo della raccolta amministrata imputabile alle iniziative promozionali sui depositi vincolati della clientela.
Ma le commissioni nette sono aumentate ben del 17,9% a 500,6 milioni; le commissioni attive sono salite del 18,4% a 881,5 milioni, trainate da quelle di sottoscrizione fondi (+46,9% a 26,2 milioni); quelle di gestione sono salite del 2,1% a 509,8 milioni e quelle su servizi di investimento dell’1,1% a 75,7 milioni.
In aumento però del 19,1% a 380,9 milioni le commissioni passive, ed in particolare sono salite dell’8,4% a 281,7 milioni le commissioni passive ed oneri di acquisizione, mentre le altre commissioni passive si sono attestate a 39,7 milioni (-0,9%).
Il risultato netto della gestione assicurativa è passato da un valore positivo per 1.159,9 milioni a uno negativo per 579 milioni; il dato del primo semestre 2020 beneficiava di una variazione netta delle riserve tecniche positiva per 800,7 milioni mentre nel primo semestre 2021 tale valore è stato negativo per 1.229,6 milioni.
Così il margine di intermediazione primario, pur rimanendo positivo, è sceso da 1.729,8 a 90,5 milioni (-94,8%).
Ma per contro il saldo della gestione finanziaria è passato da un valore negativo per 1.212,4 milioni a uno positivo per 616,9 milioni.
Ciò in relazione a un risultato netto delle attività/passività valutate a fair value passato da un valore negativo per 1.208 milioni (1.512 milioni di minusvalenze su titoli di debito e finanziamenti a cui hanno fatto da contraltare 531,3 milioni di plusvalenze) a uno positivo per 531 milioni (2.585,4 milioni di plusvalenze a fronte di 2.093,9 milioni di minusvalenze).
Nel complesso il margine della gestione finanziaria e assicurativa è così passato da 517,4 a 707,4 milioni (+36,7%).
Sempre piuttosto contenute le rettifiche di valore, che sono inoltre scese da 17,5 a 14,5 milioni, dando luogo a un risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa pari a 692,9 milioni (+38,6%).
I costi operativi sono aumentati del 9% a 343,6 milioni, in presenza di un costo del personale salito del 6% a 126 milioni (i dipendenti del gruppo sono in media passati da 2.983 a 3.142 unità).
Il risultato operativo netto è quindi balzato dell’89% a 349,3 milioni, e l’utile ante imposte dell’88,9% sempre a 349,3 milioni.
Dopo imposte per 80,6 milioni (tax rate in aumento dal 18,6% al 23,1%), si è giunti a un utile netto di 268,7 milioni, il 78,6% in più rispetto ai 150,5 milioni al 30/6/2020.
Al 30/6/2021 il Common Equity Tier I Ratio ammontava al 21,3%, già confermando il pagamento del saldo dividendo di 0,7533 euro per azione (dal 20 ottobre 2021) approvato dell’Assemblea degli Azionisti.
La raccolta netta totale è stata positiva per 4,67 miliardi, e in particolare la raccolta gestita è balzata da 2,09 a 3,3 miliardi milioni.
Gli impieghi alla clientela retail sono saliti del 19% a 13,2 miliardi e sono aumentati del 9% rispetto al dato al 31/12/2020.
I crediti erogati nel trimestre sono saliti del 40% a 1,91 miliardi, ed i premi assicurativi delle Polizze Protezione hanno raggiunto 76,7 milioni (+29%).
Al 30/6/2021 i Family Banker del gruppo erano pari a 5.604 unità (+3% rispetto a fine 2020), mentre i clienti erano 2.261.000 (+4% rispetto a fine 2020).
Risultati 2020 - Nell’esercizio 2020 le minori commissioni di performance hanno portato Banca Mediolanum a una flessione dell’utile netto.
Tuttavia il margine d’interesse è salito del 4,5% a 319 milioni, in controtendenza rispetto al mercato e sostenuto durante tutto l’anno dalle erogazioni alla clientela.
Le commissioni attive sono salite del 3,2% a 1.507,4 milioni, trainate da quelle di sottoscrizione fondi (+34,8% a 50,7 milioni); quelle di gestione sono salite del 3,4% a 1.061,34 milioni e quelle su servizi di investimento del 3,9% a 158,7 milioni.
Le commissioni da servizi bancari sono invece diminuite del 13,3% a 136,6 milioni mentre le commissioni diverse si sono attestate a 42,1 milioni (+0,8%).
In aumento del 7,6% a 581,7 milioni le commissioni passive ed oneri di acquisizione, mentre le altre commissioni passive sono rimaste quasi invariate (+0,3% a 84,2 milioni); in totale le commissioni passive sono aumentate del 6,6% a 665,9 milioni, determinando commissioni nette in contrazione del 19,8% a 1.009,6 milioni.
Il saldo della gestione assicurativa è rimasto negativo ma è notevolmente migliorato, scendendo da 2.062,7 a circa 163 milioni.
Nel complesso il margine di intermediazione primario è passato da un valore negativo per 498,1 milioni a uno positivo per 1.165,6 milioni.
Ma anche i ricavi da gestione finanziaria si sono ridotti da 1.985,7 a soli 72,1 milioni e ne è così derivato un margine della gestione finanziaria e assicurativa in contrazione da 1.487,6 a 1.237,1 milioni (-16,8%).
Le rettifiche per deterioramento crediti, poco rilevanti data l’attività svolta, sono lievemente aumentate (da 18,5 a circa 23 milioni); il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa si è quindi attestato a 1.214,7 milioni (-17,3%).
Sono saliti del 4,3%, a 683,5 milioni, i costi operativi, ed in tale ambito l’incremento del costo del lavoro è stato pari al 4,6% a 235,3 milioni, in presenza di un numero di dipendenti passato da 2.926 a 3.092 unità.
Gli ammortamenti sono rimasti quasi invariati a 36,7 milioni, mentre gli accantonamenti netti per rischi e oneri sono aumentati da 52,6 a 59,6 milioni.
I contributi e Fondi di Garanzia ordinari sono poi saliti da 17,6 a circa 22 milioni.
Ne è derivata una contrazione del risultato operativo netto da 814,1 a 531,3 milioni (-34,7%).
Il 2019 aveva risentito di minusvalenze per 75,1 milioni, ma nel complesso l’utile ante imposte è comunque sceso da circa 739 a 531,4 milioni (-28,1%).
Dopo imposte per circa 97 milioni (tax rate in diminuzione dal 23,5% al 18,2%), si è giunti a un utile netto di 434,5 milioni, in discesa del 23,2% rispetto ai 565,4 milioni al 31/12/2019.
E’ stato annunciato un monte dividendi complessivo di 573,3 milioni (pari a 0,78 euro per azione), di cui 0,0267 euro in pagamento il 26 maggio 2021 e 0,7533 in pagamento il 20 ottobre 2021, di cui 0,4133 quale saldo per l’esercizio 2020 e 0,34 riferiti a esercizi precedenti.
Al 31/12/2020 il Common Equity Tier I Ratio ammontava al 20,4%.
La raccolta netta totale del 2020 è stata positiva per 7.717 milioni (+90% rispetto al 2019, ed in particolare quella gestita è salita del 39% a 4.107 milioni).
Gli impieghi alla clientela retail sono saliti del 17% a 12.139 milioni.
I crediti erogati sono aumentati del 15% a 3.054 milioni, ed i premi assicurativi delle Polizze Protezione hanno raggiunto 136,6 milioni (+29%), con la nuova produzione delle polizze non legate al credito in crescita del 59%.
Al 31/12/2020 i Family Banker del gruppo erano pari a 5.417 unità (con un forte aumento in Spagna), mentre i clienti erano 2.168.376 (+ 50% grazie al notevole contributo della nuova iniziativa Flowe).
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019

Attivo Fruttifero

64,184,70554,471,91455,296,63749,386,190
Crediti verso la clientela29,952,36228,201,12628,104,30924,586,998
Crediti verso banche3,370,6602,290,606825,263659,347
Attività finanziarie totali30,861,68323,980,18226,367,06524,139,845

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento132,925132,925132,925132,925

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

69,08467,20967,81562,943

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

67,554,06058,423,86559,029,04653,437,634

Massa Amministrata

46,155,86040,482,42539,724,08934,841,321
a) Patrimonio Netto di Gruppo2,600,3232,145,2602,738,5312,343,113
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi----
c) Fondo TFR12,04011,59312,29011,827
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri329,331305,421326,529275,003
f) Raccolta Fiduciaria30,484,23929,485,91426,772,32024,163,087
di cui: Debiti verso clientela29,363,32828,247,92525,768,72823,858,447
di cui: Titoli in circolazione----
di cui: Debiti verso banche1,120,9111,228,9691,003,592236,427
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche20,113,48517,019,38818,604,90017,795,133

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

67,554,06058,423,86559,029,04653,437,634
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Margine interesse168,876145,115319,043305,191
Commissioni nette500,607424,7901,009,5741,259,364
Premi netti1,323,011858,1891,698,3332,211,220
Saldo proventi (oneri) assicurativi-1,901,977301,708-1,861,322-4,273,896
Risultato netto gestione assicurativa-578,9661,159,897-162,989-2,062,676

Margine intermediazione primario

90,5171,729,8021,165,628-498,121
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili1,3761,1874,6015,130
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto7912431,093952
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

616,863-1,212,36172,0941,985,729

Margine gestione finanziaria e assicurativa

707,380517,4411,237,7221,487,608
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:-14,474-17,489-22,978-18,473
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa692,906499,9521,214,7441,469,135

Costi operativi

343,580315,092683,479655,059
a) Spese Amministrative295,223272,674562,169542,009
di cui: Spese per il Personale126,012118,859235,327225,062
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri-24,486-20,699-59,593-52,559
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione-836-15,6021,148

Risultato operativo netto

349,326184,860531,265814,076

Altri proventi (oneri)

1145157-75,089
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni----75,100
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento----
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti114515711
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte80,58934,41696,960173,555
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo268,748150,489434,462565,432
Utile (perdita) di pertinenza di terzi----
Utile (perdita) netto del Gruppo268,748150,489434,462565,432
Your Recent History
BIT
BMED
Banca Medi..
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.

By accessing the services available at ADVFN you are agreeing to be bound by ADVFN's Terms & Conditions

P: V:us D:20220127 02:56:22